Ita| Eng| Spa
BIENNALE MUSICA 2019
Bons

ATLAS ENSEMBLE

Apparentamenti tra strumenti lontani nel tempo e nello spazio si integrano e reinventano la musica: come in Nomaden, opera del compositore olandese Joël Bons premiata con il Grawemeyer Music Award 2019, il Nobel della musica. Composto per il grande violoncellista Jean-Guihen Queyras e l’Atlas Ensemble, che raccoglie 18 musicisti da Cina, Giappone, Medio Oriente, Asia Centrale ed Europa, Nomaden incorpora una vastissima gamma di strumenti – dal duduk armeno al setar iraniano e al tombak siriano, dall’ehru cinese allo shakuhachi giapponese e al sarangi indiano – e la loro, per lo più sconosciuta, tavolozza timbrica. Un lavoro che per Bons, che vede l’arte come creazione interculturale, è un punto di arrivo dopo 14 anni passati a esplorare insieme all’Atlas Ensemble, di cui è fondatore, queste possibilità.

 

PROGRAMMA/PROGRAM BIENNALE MUSICA 2019 - 179.7 KB,
Venerdì
04
Ottobre
 
placeTeatro Goldoni
event Venerdì 04 Ottobre 2019
access_timeOra 20
acquista il biglietto
Siamo spiacenti ma al momento sono in vendita i biglietti per questo evento solo presso l'organizzatore.
il programma

ATLAS ENSEMBLE

Joël Bons (1952) Nomaden per violoncello e ensemble interculturale (2015-2016, 61’)
prima es. it.

violoncello Jean-Guihen Queyras
shakuhachi, flauto, piccolo Harrie Starreveld
oboe, corno inglese Ernest Rombout
clarinetto, clarinetto basso Anna voor de Wind
duduk, flauto diritto contralto Raphaela Danksagmüller
sho Naomi Sato
sheng Wu Wei
percussioni I Laurent Warnier
percussioni II Gorka Catediano
tombak Pasha Karami
setar Kiya Tabassian
tar Elcin Nagijev
strumenti a corda Bowed
erhu Zhao Yuanchun
kamancha Elshan Mansurov
violino Angel Gimeno
kemençe Neva Özgen
viola Max Knigge
sarangi Dhruba Ghosh
contrabbasso Dario Calderone

direttore Ed Spanjaard


Per informazioni, tariffe biglietti, accrediti e abbonamenti, punti vendita e prevendite:
tel.: +39 041 5218 828
email: promozione@biennale.org

 

SCOPRI VENEZIA A 360°