Ita| Eng| Spa
JOHANN SEBASTIAN BACH
ALFRED SCHNITTKE
TEATRO LA FENICE

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice

maestro del Coro, Claudio Marino Moretti

Jesu, meine Freude BWV 227 è un mottetto composto da Johann Sebastian Bach.
È anche noto come Motetto n. 3 in mi minore. L'opera prende il titolo dall'inno "Jesu, meine Freude", con la sua melodia corale di Johann Crüger. Il testo del mottetto "]esu, meine Freude" secondo Albert Schweitzer costituisce una vera opera d'arte anche dal punto di vista letterario; è composto dalle diverse strofe dell'omonimo Corale mistico di Johann Franck tra le quali Bach, con arte sapiente, ha intercalato alcuni versetti dell'VIII capitolo dell'Epistola ai Romani di San Paolo, il primo grande frutto della nuova letteratura mistica cristiana.

L'idea di scrivere un Requiem venne per la prima volta a Schnittke quando stava scrivendo il suo Quintetto per pianoforte (1972-76). Il Quintetto era dedicato a sua madre, morta nel 1972, e voleva che uno dei movimenti fosse un piccolo requisito strumentale. Il compositore aveva già fatto schizzi per tutti i principali temi del requiem, ma sembravano essere più vocali che strumentali nel carattere, quindi non erano usati nel Quintetto.


Copyright Photo Home Page: Michele Crosera
Domenica
10
Maggio
 
placeTeatro La Fenice
event Domenica 10 Maggio 2020
access_timeOra 20
acquista il biglietto
Siamo spiacenti ma al momento sono in vendita i biglietti per questo evento solo presso l'organizzatore.
il programma

Commissione «Nuova musica alla Fenice»

Johann Sebastian Bach

«Jesu, meine Freude» bwv 227

Alfred Schnittke
Requiem

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro,
Claudio Marino Moretti


Teatro La Fenice
Campo San Fantin, 1965
San Marco, 30124
Venezia
Telefono: 041 786654
E-mail: info@teatrolafenice.org

SCOPRI VENEZIA A 360°