Ita| Eng| Spa
Mélodie
Pauline Viardot
PALAZZETTO BRU ZANE

Aude Extrémo, mezzosoprano
Étienne Manchon, pianoforte

Nella Francia romantica, poche altre figure femminili ebbero tanta importanza quanto Pauline Viardot: non fu soltanto il mezzosoprano più celebre dell’epoca e la prima interprete di diverse opere di Meyerbeer, Saint-Saëns e Gounod, ma anche un’autrice feconda ed esigente. Come la maggior parte delle compositrici del suo tempo, dovette limitarsi principalmente alla mélodie, ma la varietà delle poesie da lei musicate, la ricchezza della sua ispirazione e l’evidente padronanza tecnica del mezzo vocale oltrepassano i confini di questo genere musicale, tanto da competere, a volte, con le ambizioni dell’opera lirica. Oggi eseguita troppo di rado, la produzione di Pauline Viardot sperimenta tutti i filoni della mélodie romantica, dal neobarocco al folklore europeo, senza dimenticare l'esotismo e il regionalismo di matrice popolare.

Lunedì
08
Marzo
 
placePalazzetto Bru Zane
event Lunedì 08 Marzo 2021
access_timeOra 19:30
acquista il biglietto
Siamo spiacenti ma al momento sono in vendita i biglietti per questo evento solo presso l'organizzatore.
il programma
Mélodies e arie tratte da opere composte da e per Pauline Viardot
SCOPRI VENEZIA A 360°