Ita| Eng| Spa
Influenze germaniche
PALAZZETTO BRU ZANE

MOZART PIANO QUARTET

Il primissimo quartetto con pianoforte di Camille Saint-Saëns, composto a diciott’anni, resterà inedito fino agli anni Novanta del XX secolo; c’è chi pensa che il brano avesse un’impronta troppo evidentemente germanica perché quel campione della musica francese che era Saint-Saëns lo ritenesse degno di figurare nel suo catalogo. In effetti, l’influenza di Beethoven, Schubert e Schumann vi risulta evidente, ma la cosa non sorprende, dato che i tre compositori erano gli autori di quartetti con pianoforte più eseguiti a Parigi verso la metà dell’Ottocento. Quando il giovane Tournemire affronta lo stesso organico, nel 1899, sul suo lavoro plana l’ombra di un altro gigante tedesco: Richard Wagner.
Martedì
16
Febbraio
 
placePalazzetto Bru Zane
event Martedì 16 Febbraio 2021
access_timeOra 19:30
acquista il biglietto
Siamo spiacenti ma al momento sono in vendita i biglietti per questo evento solo presso l'organizzatore.
il programma
Camille Saint-Saëns
Quartetto con pianoforte in mi maggiore
Charles Tournemire
Quartetto con pianoforte in re minore op. 15
SCOPRI VENEZIA A 360°